I programmi della Fondazione seguono gli indirizzi tracciati dallo Statuto ed in particolare:
 

INFORMAZIONE UTENZA TALASSEMICA

FINANZIAMENTO RICERCA SCIENTIFICA

COLLABORAZIONE ASSOCIAZIONI TALASSEMICI

Per raggiungere i propri obiettivi sono state sviluppate una serie di attività finalizzate alla raccolta no-profit di fondi. Tra queste iniziative la principale é senza dubbio la manifestazione, che si celebra ogni anno a dicembre, denominata “Giornata Nazionale per la Ricerca Scientifica sulla Thalassemia” giunta ormai alla dodicesima edizione. A questa si aggiungono le campagne di mailing, i concerti, le manifestazioni sportive ed altre iniziative artistico-culturali il cui ricavato viene destinato alla Ricerca. I fondi raccolti consentono di finanziare progetti di ricerca scientifica presso i maggiori Centri italiani ed internazionali che si occupano di Talassemia. I progetti finanziati sono stati finalizzati all’obiettivo della guarigione che si spera, in tempi sufficientemente brevi, possa condurre al risultato atteso da tutta l’utenza talassemica. Inoltre il miglioramento degli attuali protocolli di terapia degli ammalati e la prevenzione delle complicanze della malattia rappresentano altri aspetti primari dell’impegno finanziario della Fondazione. A questi campi di interesse si affiancano tutte le iniziative tendenti al sostegno psicologico e sociale dei talassemici e delle loro famiglie, con un supporto operativo e di informazione.

Di grande rilievo per tutte le attività della Fondazione é la pubblicazione di un periodico edito a stampa denominato “Thalassemia – Progetto Guarigione” che fornisce informazioni sulle maggiori tematiche legate alla Talassemia. L’aspetto dell’informazione capillare assume un rilievo fondamentale perché offre l’opportunità da un lato di informare sulle ultime novità nel campo della ricerca e della terapia farmacologica, dall’altro di dare notizia delle azioni svolte dalla Fondazione per portare avanti sia il Progetto Guarigione che le iniziative di carattere sociale. Il periodico é pubblicato con una tiratura di 15.000 copie ed inviato in tutta Italia.

Si é dato inoltre grande spazio, in questi anni, al dialogo costruttivo con le Associazioni dei Talassemici esistenti sul tutto il territorio italiano. Questo continuo rapporto rappresenta uno stimolo reciproco per la crescita culturale e sociale dei pazienti e dei genitori, ma anche una occasione di contatto diretto, per gli organi dirigenti della Fondazione, con i problemi clinici e sociali che ancora oggi continuano ad affliggere il mondo della Talassemia in Italia.
La Fondazione ha avuto anche il riconoscimento ONLUS e di Ente Morale.